info@ilbrugnolo.it + 39 0522.983980

Il Castello dei Burattini - Museo Giordano Ferrari a Parma

Il Castello dei Burattini - Museo Giordano Ferrari a Parma

La più importante raccolta italiana riguardante il teatro d'animazione per numero di pezzi esposti e per valore storico artistico.

Particolarmente adatto alle famiglie che viaggiano con bambini, il Castello dei Burattini - Museo Giordano Ferrari è ospitato all'interno dell'antico complesso monastico di San Paolo a Parma, una vera e propria oasi di quiete e di verde nel cuore della città, dove si respira una particolare atmosfera. Nato nel 2002, il museo è frutto della passione di Giordano Ferrari, burattinaio parmigiano, abile intagliatore ma anche appassionato ricercatore, che lungo l’arco della propria vita ha raccolto le testimonianze di generazioni di burattinai e marionettisti. Raggiungibile dal nostro agriturismo in circa 55 minuti di auto, il museo custodisce la più importante raccolta italiana riguardante il teatro d'animazione per numero di pezzi esposti e per valore storico artistico.

La straordinaria collezione è composta da una considerevole parte del materiale che la Famiglia Ferrari ha pazientemente raccolto. I pezzi esposti sono solo una parte della ricca collezione, che comprende circa 1500 pezzi tra burattini, marionette, teste e oggetti di scena, 400 scenografie, manifesti, copioni e 400 volumi sul teatro di figura. La raccolta si è poi arricchita di ulteriori fondi: quella del giornalista e studioso di cultura popolare Franco Cristofori, composta da oltre mille pezzi tra burattini, marionette, oggetti di scena, volumi, copioni manoscritti, scenari teatrali e documenti; quella dell'ingegnere e burattinaio dilettante Amilcare Adamoli, composta da burattini, vestiti, copioni, effetti speciali (come la pipa per le fiammate), fondali e il teatrino che lo stesso Adamoli si era costruito; il fondo di pupazzi televisivi del Gruppo 80 guidato da Kitti Perria ed Enrico Valenti; e il fondo Don Antonio Moroni, che raccoglie alcuni copioni appartenuti alla famiglia di burattinai Zaffardi.

Il percorso espositivo si articola in due parti: quella dedicata alle marionette all'interno di strutture a teatrino, in cui i pezzi sono stati suddivisi sulla base delle diverse compagnie teatrali e sistemati secondo un ordine di tipo cronologico; e quella dedicata ai burattini allestita alle pareti, all'interno di scaffalature verticali, in cui i pezzi sono stati ordinati in base alla provenienza geografica allo scopo di evidenziare le diversità regionali. Il percorso espositivo è arricchito da locandine, manifesti, scenografie e copioni, con l'intenzione di ricreare il contesto storico relativo ai pupazzi esposti. Inoltre, all'interno del castello vi sono anche: un Centro Studi che mette a disposizione degli studiosi i documenti d'archivio, una sala per gli spettacoli e un laboratorio didattico.

ORARI DI APERTURA

Lunedì: 10.00 -17.00
Martedì: giorno di chiusura settimanale
Mercoledì: 10.00 – 17.00
Giovedì: 10.00 – 17.00
Venerdì: 10.00 – 17.00
Sabato: 10.30 – 18.30
Domenica: 10.30 – 18.30

Aperture straordinarie festive: 10.30 – 18.30
Il museo resta chiuso il 25/12 e il 1/01

L'INGRESSO E' GRATUITO

Per maggiori informazioni visita il sito ufficiale del Castello dei Burattini - Museo Giordano Ferrari.

Torna a...

Condividi sui social