info@ilbrugnolo.it + 39 0522.983980

Le colline reggiane con i bambini

Le colline reggiane con i bambini

Idee e attività per una vacanza a misura di famiglia!

Cosa fare e vedere con i bambini nei dintorni del nostro agriturismo? Ecco un itinerario nella natura che vi porterà alla scoperta di luoghi davvero straordinari se visitati con i vostri piccoli.

 

La prima tappa è il bosco delle favole (in dialetto Al Bosc d'la Fola) che si trova in località San Giovanni in Querciola nel comune di Viano, a poco più di 15 chilometri dal nostro agriturismo. Si tratta di un bosco un po' magico abitato da oltre 70 sculture di legno che raccontano le favole più celebri della tradizione popolare: Biancaneve e i Sette Nani, Cappuccetto Rosso, Pinocchio, I musicanti di Brema, I tre porcellini, Jack e il fagiolo magico ed altre. Per raggiungerlo, da San Giovanni in Querciola si segue via Fagiola fino al parcheggio all'altezza circa del civico 8 e poi si prosegue sul Sentiero Spallanzani SSP fino al bosco sulla sommità del monte Fagiola.

 

La seconda tappa è l'agriturismo Rio delle Castagne immerso nel verde delle colline reggiane, che dista circa 15 minuti a piedi dal bosco delle favole. Nella fattoria didattica i bambini possono giocare, divertirsi, accarezzare gli animali ma soprattutto scoprire tante cose nuove e stimolanti. Inoltre possono anche fare un giro a cavallo oppure semplicemente rilassarsi in riva al lago di pesca alla trota. L'agriturismo organizza attività didattiche e naturalistiche sia per gli adulti che per i bambini.

 

A questo punto si prende la macchina e si prosegue in direzione di Baiso (che dista meno di 10 chilometri dall'agriturismo Rio delle Castagne), dove si trova una delle panchine giganti del circuito Big Bench Community Project (BBCP), ideato nel 2009 da Chris Bangle. Queste installazioni fuori scala non sono altro che una riproduzione in grande scala delle classiche panchine dei giardini pubblici. Dalla panchina, situata sul poggio comunemente chiamato "la Balota", si può ammirare una splendida vista sui calanchi, il Monte Cusna, il Cimone e l'Abetone.

 

Infine, l'ultima tappa è l'azienda agricola Varo a Carpineti, ai piedi del monte Valestra. Qui è possibile visitare il Giardino Frutteto del Savurett con alberi da frutto di varietà antiche, dove sia i bambini, sia i grandi possono riscoprire sapori antichi e vecchie tradizioni da non dimenticare. Principalmente è stato piantato il Pero Spalèr, un pero inserito nell'elenco delle piante dell'agrobiodiversità reggiana, ma si trovano anche piante di mele, more, lamponi, gelsi e una splendida collezione di rose antiche. L'azienda organizza visite guidate al giardino, laboratori a tema pensati per i bambini, passeggiate nei dintorni e degustazioni. Si consiglia la visita nei mesi di maggio e giugno con le rose in piena fioritura.

 

Foto Al Bosc d'la Fola © Cai Scandiano | Fattoria didattica © Rio delle Castagne | Panchina Big Bench © Comune di Baiso | Giardino Frutteto del Savurett © azienda agricola Varo

Torna a...

Condividi sui social